Q.B.

Ecco la ricetta del gioco di oggi: due personaggi che non si vedono da troppo tempo, con un’intesa speciale per guarnizione; un fallimento da scongiurare, con una buona dose di complicazioni assortite; un consiglio o più da chiedere, secondo preferenza. Questi ingredienti, ben amalgamati e cotti per poco più di un’ora, garantiscono una storia leggera da spiluccare insieme come merenda. Infatti l’ingrediente segreto sono i biscotti.

In Q.B. interpretazione, narrazione e cucina si amalgamano. Non serve avere esperienza con i fornelli e nemmeno con i giochi di questo genere. L’importante è aver voglia di chiacchierare e cucinare qualche biscotto. Probatum est.

Autore:Maria Guarneri
Ruoli:2 senza specifiche di genere.
Tempo:1 ora.
Rigiocabilità:Alta.
Il rapporto tra i personaggi viene definito dai giocatori. Gli elementi narrativi fondamentali vengono a propria volta scritti dai giocatori e altri sono estratti a sorte.
Leitmotiv:Amalgama, cucina, biscotti, rapporti personali, fallimento, segreti.
Materiali:Ricetta di Q.
Ricetta di B.
Procedimento
Materiali & Ingredienti
Biscotti della fortuna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.