Lettere non d’amore

Di cosa scrivere? Tutta la mia vita è una lettera per te. D’amore non si può scrivere. Scriverò di due fratelli. Mi pare un argomento abbastanza lontano. Bratishka e Starik, il minore e il maggiore, uniti e divisi da un solo, folle viaggio in treno. Alla ricerca di lei, tra Pietroburgo e Mosca, mentre sullo sfondo la realtà trascorre in un rosso chiarore.

Non schede dei personaggi, ma scambi epistolari. Non un’unità d’azione e luogo, ma cinque tappe di un viaggio. Non un finale già scritto, ma più di un capriccio del fato in agguato. Non una storia d’amore… O forse sì? Difficile a dirsi, con l’ombra di una Russia da romanzo a velare questa vicenda di malinconia.

Autori:Oscar Biffi & Alessandro Giovannucci
Ruoli:2 maschili.
Tempo:2 ore.
Rigiocabilità:

Media.
Discrezionalità nella definizione del rapporto tra i personaggi.
Finali multipli sbloccati da un’apposita meccanica.

Leitmotiv:Fratelli, lettere, amore, rivoluzione, romanzi russi, inizio novecento, viaggio in treno.
Materiali:Itinerario per il giocatore di Bratishka
Lettere per Bratishka
Itinerario per il giocatore di Starik
Lettere per Starik

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.