L’amore vivisezionato

Titolo: L’amore vivisezionato
Autore: Elena
Giocatori: 5 ruoli unisex, più un organizzatore giocante.
Durata: Da 1 a 2 ore
Caratteristiche: I personaggi hanno schede già scritte dall’autore.
Sono previsti interventi di un narratore attivo.
Il gioco è suddiviso in scene.

Descrizione:

FreaKform

La nascita di un sentimento.
Il valore di un ricordo.
I labirinti dell’ossessione.
Non sai quanto sia ammaliante e crudele il canto delle sirene finché non lo senti.
Organizzazione: E’ opzionale uno scambio di mail prima del gioco tra i partecipanti.
Scenario: Disponibile su richiesta all’autrice
Contatto: Elena

L'amore vivisezionato

Settembre poi ci troverà

Titolo: Settembre poi ci troverà
Autore: Barbara e Rafu
Giocatori: 4 ruoli. 2 femminile, 2 maschili. Organizzatore necessario.
Durata: Da 2 a 4 ore
Caratteristiche: I personaggi hanno schede già scritte dall’autore.
Sono previsti interventi di un narratore attivo.
Il gioco è suddiviso in scene.

Descrizione:

FreaKform

Sulle spiagge affollate di Forte dei Marmi, due adolescenti in vacanza si conoscono e si innamorano, mentre due quarantenni, non pienamente soddisfatti delle proprie vite, si ritrovano e condividono il ricordo d’un vecchio amore estivo. La sera del 31 agosto potrebbe essere l’ultima opportunità per dirsi ciò che non ci si è mai detti, per dirsi addio, o per dirsi “resta”.

Questo gioco vuole esplorare le dinamiche degli amori estivi, con la loro freschezza e i loro rimpianti, ma soprattutto il tema della fine dell’estate come momento di bilancio, terreno di opportunità colte o perse. Il gioco utilizza “meta-tecniche” di ispirazione Jeepform, in particolare il confessionale-intervista provato ne “L’imbarazzo”.
Scenario:  Disponibile su richiesta agli autori
Contatto: Rafu

Settembre poi ci troverà