Larpjam

LARPJAM

LABORATORIO, JAM SESSION, BRAIN STORMING

LarpJam è fare giochi insieme, dal vivo, imbracciando ciascuno i propri strumenti per mettersi a improvvisare. È un palco senza pubblico, un momento per gli autori in attesa del grand tour di convention e festival che coinvolgeranno i giocatori. Una via di mezzo tra una jam session e un laboratorio ludico.

Si riparte dai compositori dell’Italian Chamber Orchestra e si allarga l’orizzonte, riunendo creativi dalle esperienze più disparate per mettere insieme qualche squadra di autori, una più pazza dell’altra. Quindi si passano due giorni fianco a fianco, scrivendo, confrontandosi, provando e facendo provare.

Perché il combustibile di Laiv.it sono i giochi, quelli che impreziosiscono come stelle la  Southern Way – New Italian Larp e che ci piace condividere con tutti, a partire dai nostri amici della Chaos League, pronti ad accompagnarci anche in questa avventura.


I EDIZIONE

Organizzatori 2018 – MariaOscar e Alessandro

QUANDO

Da sabato 24 a domenica 25 marzo

Non è possibile partecipare all’evento in maniera parziale, ma si possono prendere accordi per anticipare l’arrivo a venerdì sera o la partenza a lunedì mattina.

Sabato

  • 10.00-12.30: Presentazione squadre e temi, momento di gioco insieme.
  • 12.30-14.00: Pranzo di squadra, con condivisione degli spunti creativi.
  • 14.00-19.00: Brainstorming intensivo.
  • 19.00-21.00: Cena e relax tutti insieme.
  • 21.00-00.00: Messa a fuoco e prima bozza della meccanica di gioco.

Domenica

  • 10:00-12.30: Ultimi confronti e accordi sui metodi di lavoro post LarpJam.
  • 12.30-14.00: Portapranzo tutti insieme.
  • 14.00-18.00: Prima dimostrazione del gioco da parte di ogni squadra.

DOVE

Per questa prima edizione il punto di ritrovo è più intimo e familiare che mai: a casa di Maria e Oscar, a Villa d’Adda (BG). In questo modo saremo liberi di sperimentare senza dover richiedere alcuna quota di partecipazione, prendendo accordi sui pasti tra i partecipanti. Questo comporta che i posti siano limitati e vi chiediamo pazienza, nel caso fosse necessario rimandare all’anno prossimo. Intanto vediamo se funziona!

COSA

Ecco un po’ di cose che ti potrebbero tornare utili:

  • Sapone, dentifricio, asciugamano/telo
  • Ciabatte se volete stare comodi
  • Una specialità culinaria, qualcosa di tipico della tua zona o che ti è rimasto nel cuore e nel palato. Basta che non sia da cucinare al momento, ma solo da scaldare.
  • Uno spunto creativo, qualcosa da poter mostrare alla tua squadra creativa in non più di cinque minuti. Un brano da un romanzo, uno spezzone da un film, una canzone, un’immagine, basta che t’ispiri e ti faccia pensare a un mondo da ricreare.

COME

LarpJam si basa sulla condivisione e sul rispetto delle idee. Si riparte dal modello di Crescendo Giocoso e ci s’impegna a portare avanti gli spunti che gioco forza sarà impossibile sviluppare del tutto in due giorni. Questa jam session è un inizio, un appuntamento pensato non solo per divertirsi nell’immediato, ma per divertire gli altri negli anni a venire. Stavolta più che mai serve tutta la serietà dei bambini che giocano.

CHI

Ecco la lista degli iscritti a LarpJam 2018:

Maria
Oscar
Alessandro
Chiara
Lollo
Locandiere Simone
Federica
Tito
Margherita
Gabriele
Elio
Alessio
Pino
Marco Unplugged
Nicola
Giulia
Spiegel
Mirco
Marco T
Daniele
Alessio41
Costanza