Il Teatro degli Arcani Maggiori

Su un palcoscenico che sembra aver chiuso fuori il mondo, sotto la guida di un Regista assente eppure assai ingombrante, un’eterogenea compagnia di attori è pronta a sostenere un’audizione. Maschera sopra maschera, scena dopo scena, interpretando qualcosa di altro da loro, scopriranno se stessi e troveranno forse uno scopo.

Ne Il Teatro degli Arcani Maggiori la recitazione è il mezzo privilegiato per arrivare all’emozione, così come l’emozione è il tramite per la conoscenza di sé.
I giocatori vestiranno una maschera sopra l’altra, lasciandosi guidare dalla simbologia senza tempo di un mazzo di tarocchi per impersonare un attore libero di essere se stesso solo nei ritagli di tempo tra un ruolo e l’altro.
Quando è in scena il personaggio, cosa resta dell’attore?

Autore: Yuka Sato e Valerio Amadei
Ruoli: Da 9 a 12, senza specifiche di genere.
Tempo: 4 ore.
Rigiocabilità:

Media.
I personaggi sono attori che estraggono a sorte ruoli diversi per ogni scena che compone il gioco, ma il canovaccio delle scene è predefinito.

Leitmotiv: Il gioco del teatro, tarocchi, maschere sopra altre maschere, valori universali, scoperta di se stessi.
Materiali: Carte degli Arcani Maggiori
Carte degli Arcani Minori di Spade
Carte degli Arcani Minori di Denari
Carte degli Arcani Minori di Bastoni
Regole dell’attore
Note di regia
Traccia audio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.